Radio Telesia FM – La radio fm online che ama la musica

Sinead O’Connor, scomparsa e ritrovata

20maggio-eblog-sineadoconnor

Sinead O’Connor era scomparsa per 30 ore. La popolare cantautrice irlandese è stata ritrovata dalla polizia di Chicago, che ha dichiarato che l’artista sta bene ed è attualmente in ospedale per accertamenti. Non si avevano più notizie di lei dal 15 maggio, quando era uscita per una passeggiata in bicicletta intorno all’ora di pranzo. La polizia aveva subito sospettato un “potenziale suicidio“.

E la cantante non ha esitato a segnalare la sua rabbia nei confronti dei familiari tramite i social network: “Mi avete abbandonato, vi denuncio“.

I termini della 49enne artista sono stati molto più duri, in realtà: “Mi avete tutti abbandonato PERCHE’ HO TENDENZE SUICIDE. VOI C…O DI STR…I. MI AVETE LASCIATA MORIRE. Tutti voi dovreste pregare che io muoia. Perché vi denuncio tutti per quello che mi avete fatto se riesco a sopravvivere, ci vedremo in tribunale. Voglio i danni. Non riesco a lavorare. Ho perso i guadagni dello scorso anno e di questo. Ho un enorme conto medico e un enorme trauma perché mi avere torturato”.
In realtà, l’interprete dublinese ha dei precedenti riguardanti il suicidio. Nel 2015, dopo un reale tentativo e successivo ricovero, aveva inveito contro i parenti: “Io ho bisogno di voi, ho bisogno del vostro amore. Non merito il modo in cui mi state trattando. Vi prego, non lasciatemi spaventata e sola”.

Sinead O’Connor è al suo quarto matrimonio, ha 4 figli e soffre di un disturbo bipolare ammesso in tv nel 2012, situazione che ha compromesso la sua stabilità sentimentale e artistica.
La cantante di Dublino è sparita spesso senza lasciare tracce ed è sempre stata ritrovata in stato confusionale. A novembre 2015 dichiarò: “Le ultime due notti mi hanno sfinito. Ho preso una dose eccessiva, non c’è altro modo per ottenere rispetto. Non sono a casa, ma in un hotel, da qualche parte in Irlanda, sotto falso nome. Se non stessi postando questo, i miei figli e la mia famiglia neanche se ne accorgerebbero, potrei essere morta da settimane“.

Sinead O’Connor, interprete della hit mondiale “Nothing Compares 2 U“, si è fatta ricordare anche per gesti estremi come quella di stracciare la foto di Giovanni Paolo II in diretta tv, per presenze memorabili come quella sul palco di “The Wall” a Berlino con Roger Waters o per la sua storia d’amore con Anthony Kiedis, frontman dei Red Hot Chili Peppers.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Leave A Response